slide cosmetica

Benvenuto/a!

Xenia veste il tuo benessere

tessile benessere xeniaglobal logo


Gli infrarossi consentono di ottimizzare il ruolo che l’acqua
svolge in ogni processo biologico.

Laddove non c'è luce visibile, il calore si propaga attraverso una forma invisibile di luce, dunque non per convezione (spostamento d'aria calda), né per conduzione (propagazione attraverso un corpo solido). Le cellule e gli organi esposti ai raggi infrarossi vengono energeticamente attivati e l’aumento della temperatura determina la vasodilatazione: di conseguenza, migliora la circolazione sanguigna. Grazie ai raggi infrarossi, si ottimizzano gli scambi cellulari e la mobilizzazione di scorie metaboliche e tossiche o sostanze estranee che si depositano nei tessuti.

 

CHE COS'È L'INFRAROSSO?


La radiazione elettromagnetica con lunghezza d'onda compresa tra 0,759 μm e 1 mm, cioè la porzione dello spettro elettromagnetico compresa tra il visibile e le microonde, viene definita "infrarosso". Al giorno d’oggi si ritiene che la regione IR sia suddivisa in 4 sottoregioni (IR vicino, medio, lontano, lontanissimo), alle quali vengono applicate tecniche di misurazione diverse: infatti, il campo IR copre una regione spettrale ove si applicano per le rilevazioni tecniche sia di conteggio di fotoni (IR vicino e medio) sia elettromagnetiche (IR lontanissimo). Le radiazioni infrarosse sono emesse da ogni corpo ‘caldo’ e, inversamente, ove siano assorbite da un corpo, danno luogo in questo a uno sviluppo di calore; queste proprietà termiche sono comuni a tutte le radiazioni elettromagnetiche, ma si manifestano in modo più sensibile con le radiazioni infrarosse, che pertanto sono anche dette radiazioni termiche. L’emissione infrarossa è legata a transizioni tra livelli energetici vibrazionali delle molecole.

 

linea quotidiana

linea quotidiana

linea riposo

linea quotidiana

linea sostegno

linea quotidiana

 

 

REGISTRATI / ACCEDI